Il Consiglio dei PF ribadisce il suo appello a una rapida associazione al pacchetto Horizon Europe

Il Consiglio dei PF accoglie con favore gli sviluppi delle relazioni tra la Svizzera e l’Unione europea comunicati dal Consiglio federale e dalla Commissione europea. È lieto che gli scambi esplorativi siano ormai conclusi e che si possa procedere alla stesura dei mandati negoziali.

Il Consiglio dei PF auspica che si possa raggiungere rapidamente un accordo sulle questioni istituzionali, con l’obiettivo di stabilizzare le relazioni con l’UE. La piazza scientifica svizzera beneficia infatti degli accordi bilaterali stabili e affidabili tra la Svizzera e i suoi partner europei.

Per quanto riguarda la partecipazione ai programmi dell’UE, il Consiglio dei PF ribadisce la propria posizione:

  • La partecipazione ai programmi quadro europei di ricerca e innovazione è di importanza cruciale per il Settore dei PF. La pietra miliare attualmente raggiunta negli scambi tra la Svizzera e l’UE significa che le discussioni esplorative per l’associazione a Horizon Europe possono iniziare immediatamente. Il Consiglio dei PF accoglie con grande favore questo sviluppo positivo e chiede una piena associazione della Svizzera a Horizon Europe non appena possibile.
  • L’associazione della Svizzera a Horizon Europe deve essere tenuta separata dagli altri negoziati tra la Svizzera e l’UE. Questo è l’unico modo per ottenere un’associazione rapida. Anche la comunità scientifica europea chiede questo scorporo dal 2021 nell’ambito della campagna “Stick to Science”.
  • Le condizioni di partecipazione ai programmi europei devono essere chiarite rapidamente e comunicate con sufficiente anticipo, per garantire la migliore partecipazione possibile della comunità scientifica e industriale svizzera al pacchetto Horizon Europe.
  • Le misure transitorie e le garanzie finanziarie svizzere devono essere mantenute fino all’associazione della Svizzera. Tutte le opportunità di partecipazione a livello europeo devono essere accessibili ai partecipanti svizzeri, sia attraverso un’associazione che attraverso misure transitorie svizzere.
  • In questo contesto, il Consiglio dei PF accoglie con favore gli sforzi compiuti dalla SEFRI per limitare gli effetti negativi della mancata associazione ai programmi europei a partire dal 2021, nonché quelli delle istituzioni che implementano gli strumenti svizzeri.

 

Il Consiglio dei PF è quindi lieto che l’associazione con Horizon Europe rimanga l’obiettivo primario del Governo svizzero.

Drucken

Contatto

Maryline Maillard

Head of EU and International Affairs

+41 58 856 87 38

E-Mail

Consiglio dei PF

Hirschengraben 3

3011 Berna

Drucken

Contatto

Maryline Maillard

Head of EU and International Affairs

+41 58 856 87 38

E-Mail

Consiglio dei PF

Hirschengraben 3

3011 Berna

Potresti anche essere interessato a questo contenuto