Open Research Data

ETH Domain Open Research Data (ORD) Program. 5 misure per promuovere e migliorare le pratiche ORD

Le pratiche di Open Science stanno diventando un paradigma prevalente nella ricerca accademica in tutto il mondo. Il settore dei PF ha già assunto un ruolo di primo piano nell’adozione delle pratiche emergenti della scienza aperta che permettono di diffondere e rendere accessibili i risultati della ricerca scientifica, tra cui pubblicazioni, dati, software, hardware e protocolli. L’Open Research Data (ORD) è al centro della scienza aperta: i nuovi sviluppi tecnologici stanno facilitando la condivisione e lo sfruttamento di serie di dati grandi e piccole. A metà del 2020, le istituzioni del settore dei PF hanno definito in un documento di posizione la loro visione dell’ORD nel settore dei PF, promuovendo un approccio pragmatico all’open research data in Svizzera. Così facendo, affermano la loro disponibilità a svolgere un ruolo di primo piano nell’attuazione dell’ORD.

Le istituzioni del settore dei PF ritengono che la ORD abbia il potenziale per aumentare ulteriormente la visibilità e l’impatto della loro ricerca all’interno della comunità scientifica, dell’economia e della società in generale. La visione del Settore dei PF è quella di promuovere un ambiente di ricerca che sostenga la ORD nella pratica della ricerca e crei un ambiente che valorizzi la ORD.

Il settore dei PF prevede di investire un totale di 15 milioni di franchi per attuare queste misure tra il 2021 e il 2024.

In questo modo, il settore dei PF adempie anche al mandato del Consiglio federale, che gli impone di assumere un ruolo guida in materia di ORD nell’ambito della politica dei dati in Svizzera. L’attuazione delle misure ORD del settore dei PF è coordinata con la strategia nazionale Open Research Data, sviluppata sotto l’egida di swissuniversities e con la partecipazione del settore dei PF. La strategia nazionale è stata pubblicata il 1° luglio 2021 ed è stata consolidata da un piano d’azione.

Con l’obiettivo più ampio di promuovere l’Open Science tra ricercatori / ricercatrici e le istituzioni del settore ETH, il programma definisce cinque misure con i seguenti obiettivi:

  • Misura 1: Sostenere i ricercatori che si impegnano o sviluppano pratiche di ORD con e per la loro comunità. Assistere questi ricercatori nel diventare leader di Open Science nel loro campo.
  • Misura 2: Migliorare l’ecosistema dei servizi e delle infrastrutture per la gestione dei dati di ricerca (RDM) che supportano le pratiche della ORD, attraverso un’azione coordinata a livello di dominio incentrata sull’interoperabilità e l’accesso.
  • Misura 3: Aumentare la disponibilità e la qualità della formazione sul RDM nell’applicazione alle pratiche del ORD.


Le ultime due misure mirano a sviluppare un ambiente favorevole all’Open Science nelle istituzioni del settore dei PF, considerando i seguenti aspetti:

  • Misura 4: aspetti legali del RDM e
  • Misura 5: Carriera del personale che sostiene le pratiche di ORD.
 

Comitato direttivo

Il comitato direttivo è responsabile della coerenza generale e della consegna efficace del programma. I suoi membri sono i seguenti:

  • Anusch Bachofner, Empa
  • Ashton Alun, PSI
  • Brandao Rui, ETH Zürich
  • Carsten Schubert, Eawag
  • Dubochet Gilles, EPFL
  • Fantner Georg, EPFL (chair 2021-2022)
  • Finger Robert, ETH Zürich (chair 2023-2024)
  • Plattner Gian-Kasper, WSL