Consiglio federale, 04 luglio 2018

Il 4 luglio 2018, su proposta del Consiglio dei PF, il Consiglio federale ha confermato per altri quattro anni, a partire dal 2019, la professoressa Janet Hering nella sua funzione di direttrice dell’Istituto federale per l’approvvigionamento, la depurazione e la protezione delle acque (Eawag).

Prof. Dr. Janet Hering (Foto: Eawag)

Janet Hering ha iniziato nel 2007 il suo primo periodo amministrativo ai vertici di EAWAG e da allora questo istituto di ricerca riconosciuto a livello mondiale ha consolidato la propria reputazione. Le sue pubblicazioni specialistiche sugli inquinanti chimici o sull’eliminazione di sostanze tossiche, o ancora sull’approvvigionamento di acqua potabile raccolgono alto gradimento negli ambiti scientifici. In Svizzera Janet Hering ha rafforzato la collaborazione dell’EAWAG con le amministrazioni e le associazioni attive nella protezione delle acque.

Janet Hering è chimica e come ricercatrice si occupa per esempio di potabilizzazione dell’acqua oppure del comportamento biochimico delle tracce di metalli presenti nell’acqua. Inoltre, incoraggia attivamente lo scambio di sapere tra il mondo della ricerca e quello della politica. Nel 1988 ha conseguito il dottorato in oceanografia presso il MIT (Massachusetts Institute of Technology) e dal 1996 ha insegnato scienze e tecnologia ambientale al California Institute of Technology (Caltech). Nel 2007 ha rilevato la direzione dell’EAWAG, e ottenuto la cattedra di biogeochimica ambientale al Politecnico di Zurigo. Dal 2010 è anche professoressa di chimica ambientale al Politecnico di Losanna. È infine membro di numerosi organismi nazionali e internazionali che si occupano delle acque.